Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

A spasso nella storia della Quintana di Foligno

quintana2

 

Dimostrare che la tecnologia e l’innovazione possano coniugarsi alla tradizione e in qualche modo arricchire e rafforzare la memoria territoriale può essere difficile. A volte l’innovazione, soprattutto in contesti folcloristici tradizionali può sembrare una minaccia al significato storico simbolico e di appartenenza che certi eventi e certe rappresentazioni serbano.

L’esperienza positiva di sperimentazioni condotte in differenti contesti territoriali italiani mostra però, come in molti casi, la tecnologia possa rinvigorire e consolidare il legame con le tradizioni. Esempio calzante è la Quintana di Foligno e il progetto Quintana 4D.

La quintana è una manifestazione storica a carattere popolare che affonda le sue radici nell’impero romano. La rievocazione storica della quintana nella città umbra venne poi ripresa nel 1613, anno della prima vera e propria competizione. Uno tra i momenti più emozionanti della Quintana è senza dubbio la Giostra, una gara al Campo de li Giochi esaltante che scatena l’entusiasmo di migliaia di spettatori. Si tratta infatti del momento della sfida tra i cavalieri dei 10 rioni che compongono Foligno e che si contendono il Palio. L’agonismo della Giostra, la spettacolarità dei costumi e delle scenografie e l’entusiasmo dei quintanari regalano un evento che rimane nel cuore di chi lo vive.

La storia della Quintana fornisce un quadro chiaro delle origini della città, del suo tessuto cittadino e della solida identità storica che la contraddistingue.

Porre l’innovazione al servizio di una tradizione così sentita e condivisa può sembrare un’impresa non molto semplice. In un contesto territoriale così saldo, il progetto Quintana 4D è riuscito invece a soddisfare tutti coloro che hanno avuto la possibilità di provare realtà aumentata e virtuale con contenuti relativi alla manifestazione.

I primi pionieri a sperimentare questo nuovo sistema sono stati proprio quintanari, esplorando la Quintana attraverso carte virtuali, ologrammi, realtà aumentata e video proiettati sugli stemmi dei rioni.

La tecnologia si pone quindi a disposizione della storia, facendo rivivere virtualmente l’evento del 1613 attraverso l’uso di smartphone e tablet. Il progetto quintana 4D nasce tra l’incontro della giostra della quintana di Foligno e il Monumento Digitale e punta ad essere riconosciuto come primo esempio concreto di Patrimonio Culturale Intangibile fruibile in realtà aumentata per la valorizzazione di un centro storico di medie dimensioni.

In questo scenario la Città della Quintana, grazie alle nuove tecnologie di realtà aumentata e realtà virtuale trasforma in realtà la visione shakespeariana del mondo come palcoscenico, configurandosi come un museo-teatro all’aria aperta in grado di offrire centinaia di ore di edutainment digitale per visitatori, studiosi, insegnanti e studenti universitari, professionisti e imprese dell’industria digitale e creativa.

La Quintana, con il suo fascino, la sua tradizione, le sue storie, la ricerca scientifica che le è sottesa, l’intrinseca anima teatrale e soprattutto la comunità viva che la sostiene e tramanda, rappresenta il contenuto ideale per creare una tale esperienza innovativa e proporsi come città d’arte digitale con una lettura tutta italiana del significato di smart city.

Nella prima tappa del percorso interattivo, il pubblico ha modo di entrare nel vivo della storia della Quintana attraverso la proiezione animata di Ettore Tesorieri, cancelliere di Foligno nell’anno 1613. Il racconto della storia è poi completato attraverso l’utilizzo di carte in realtà aumentata e visore in 3D dedicato alla realtà virtuale che permette all’utente di entrare nella storia della Quintana attraverso la tecnologia tridimensionale. Sono stati inoltre realizzati i rendering 3D degli stemmi dei 10 rioni visionabili in realtà virtuale.

quintana 4d

La Quintana si svolge da Giugno a Settembre con vari eventi che hanno luogo nella città umbra. Il 16 Settembre sarà possibile assistere al corteo storico,  mentre Domenica 17 Settembre avrà luogo la Giostra vera e propria. Se invece si è interessati a scoprire la storia della Quintana in modo semplice e divertente, attraverso la realtà aumentata, basta scaricare l’App Aurasma, iscriversi al canale Quintana 4D e scoprire le carte della Quintana di Foligno. Le carte  possono essere attivate al Quintana Point di Corso Cavour a Foligno, ogni giorno dalle 17.00 alle 19.00.

Per info:

http://www.quintana4d.it/

http://www.quintana.it/quintana-foligno/index.php/it/