Indica un intervallo di date:
  • Dal Al
©credits

La public art può aiutarci a salvare il pianeta?

High Tide, il primo murale a impatto zero a NY realizzato dallo street artist Iena Cruz

In occasione della Climate Week di NYC e della SDG Action Zone durante l’Assemblea Generale delle Nazioni Unite, lo street artist iena Cruz vincitore del premio Screens2Streets, promosso da Greenpoint Innovations insieme a Newtown Creek Alliance, ha realizzato High Tide, (Alta Marea) a New York: il primo murale completamente prodotto a impatto zero. L’opera è stata infatti creata con materiali per lo più riciclati e riutilizzati e una pittura unica, Smog Armor, che assorbe l’inquinamento dall’aria attraverso una speciale tecnologia.


Schermata 2021-04-22 alle 17.09.29

Clicca per vedere il documentario “High Tide” di Mila Tenaglia


Il documentario High Tide, diretto e filmato da Mila Tenagliamontato da Eleonora Privitera e prodotto da Synaptica Project, è stato lanciato in occasione in occasione dell’Earth Day, la giornata mondiale della terra. Il cortometraggio si propone di evidenziare il ruolo fondamentale dei nostri ecosistemi attraverso un progetto di arte pubblica che possa sensibilizzare una tematica così importante come quella del climate change.

High Tide rappresenta due mondi che coesistono: quelli prodotti dalla mano dell’uomo, dagli effetti devastanti dell’industrializzazione passata e presente – e quelli della natura. Nell’opera sono infatti rappresentati l’airone e il cormorano, volatili che abitano la zona fluviale che separa Brooklyn dal Queens e che si getta nelle acque dell’East River, fiume tristemente noto per il suo elevato livello di inquinamento a Long Island City, proprio dove si trova il murale.

L’opera sottolinea dunque l’importanza della natura e il suo ruolo essenziale come risorsa necessaria per la salvaguardia delle coste e del nostro ecosistema.

2 HighTide- ienacruz_Courtesy of Mila Tenaglia

L’artista iena Cruz  e la sua opera High Tide, (Alta Marea) a New York